Comune di Montà

Agricoltura

Settore Agricoltura del comune di Montà.

Settore agricoltura Comune di Montà

Informazioni Generali sul Servizio

  • Servizi alle aziende agricole

RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Comandante CARANZANO Pierlorenzo Tel. 0173 977405 – 348 5506301,
email: pcaranzano@comune.monta.cn.it

Responsabili del Procedimento
Ispettore capo BLASI Pasqualina Tel. 0173 977477, email: pblasi@comune.monta.cn.it
Ispettore SIBONA Omar, Tel. 0173 977477, email: osibona@comune.monta.cn.it


CINGHIALI NELLE COLTURE

Modulo per la richiesta di intervento di urgenza. Possono essere richiesti interventi d’urgenza dal lunedì al venerdì inviando la richiesta alla Provincia di Cuneo all’indirizzo di posta elettronica certificata dell’Ente protocollo@provincia.cuneo.legalmail.it e, in copia, all’indirizzo di posta elettronica del Corpo di Polizia Locale Faunistico Ambientale: ufficio.vigilanza@provincia.cuneo.it
In alternativa è possibile trasmettere la presente richiesta al numero di FAX: 0171-445475.
Occorre dichiarare di essere il proprietario o conduttore dei fondi su cui si richiede l’intervento in urgenza. Occorre inoltre dichiarare di aver accertato la presenza dei cinghiali, fornendo la descrizione dei danni causati dai cinghiali alle culture sui fondi.

Il modulo scaricabile è un PDF editabile. Quindi facilmente compilabile.


“Riparti Piemonte”
Le misure a sostegno dell’agricoltura

Dati desunti direttamente dal sito della Regione Piemonte (maggio 2020):

Le azioni a sostegno dell’agricoltura
– Filiere e prodotti: 25 mln per ortofrutta, agroalimentare e promozione dei vini piemontesi sui mercati extra UE.
– Giovani agricoltori: 2,5 mln per i giovani che intendono avviare un’attività e migliorare la produzione.
– Credito: 1,35 mln per sostenere gli imprenditori agricoli singoli od associati e le cooperative agricole piemontesi con la concessione di contributi a copertura degli interessi su prestiti per la conduzione aziendale della durata massima di un anno.
– Tutor per le aziende agricole: 11 mln per supportare gli imprenditori agricoli a migliorare le prestazioni economiche, commerciali ed ambientali delle aziende attraverso l’adeguamento ed il potenziamento della rete di consulenza e di informazione alle imprese e la qualifica degli operatori rurali.
– Salariati agricoli stagionali: 450.000 euro (somma delle dotazioni finanziarie a partire dal primo bando del mese di gennaio 2020 e ultimo bando del mese di maggio 2020 con 97.000 euro) a sostegno delle amministrazioni locali per interventi per la sistemazione temporanea dei salariati agricoli stagionali operanti nelle aziende agricole piemontesi.
– Sviluppo aree rurali di montagna: 8,3 mln per indennità compensativa a sostegno di circa 6 mila aziende agricole di montagna.
– Agroambiente: 27,4 mln a sostegno dello sviluppo di oltre 5 mila imprese agricole per interventi agroambientali e biologico.

Settore Agricoltura della Regione Piemonte